Cosmesi naturale: la giovane blogger Flavia si racconta

YES: Ysabella non va in vacanza e anche questa settimana di fine luglio vi porta un’intervista fresca fresca con Flavia, una giovane beauty blogger con la quale abbiamo parlato di cosmesi naturale e make-up biologico.

Raccontaci qualcosa di te e del tuo blog

Mi presento: sono Flavia, ho 25 anni, sono laureata in Lettere e mi sono avvicinata al mondo della cosmesi biologica da circa 6 anni. Ho sempre avuto la pelle del viso molto sensibile e reattiva; in seguito all’acne che non voleva andarsene, dopo varie cure con medicinali sia locali che orali, ho deciso di fare di testa mia eliminando determinati ingredienti come peg, petrolati, siliconi, solfati. Beh, che dire, la mia pelle ha reagito subito benissimo e l’acne se n’è andata via completamente nel giro di qualche mese. Da allora ho abbracciato la filosofia naturale e biologica e ho scoperto la passione del testare i prodotti e condividere la mia esperienza con gli altri. Da qui è nata l’idea del blog, Il Fascino del Rossetto, uno spazio tutto mio dove potete trovare la mia opinione su ciò che uso. Negli anni è nata anche un amore totale per il make-up: mi piace sperimentare e mi rilassa truccarmi, truccare e farmi truccare. Trovo che sia un modo per esprimermi.
Tramite il blog ho riscoperto anche una passione per la scrittura. Per quanto riguarda questo e i social collegati, ho impiegato un po’ di tempo a dargli la forma che volevo, ma adesso sono abbastanza soddisfatta anche se c’è sempre da migliorare.

Come nasce la tua passione per i cosmetici?

La mia passione è nata per caso. La prima che mi parlò di cosmesi naturale, con attenzione all’INCI, è stata una mia amica di università, da allora mi sono documentata. Ho cercato informazioni a riguardo e sono approdata alla conclusione che essere attenti agli ingredienti che mettiamo sulla nostra pelle e sui nostri capelli, nonché quelli che rilasciamo nell’ambiente risciacquando via i prodotti, sia fondamentale. Ognuno di noi può fare la differenza, per questo mi diletto a raccontare il mio passaggio al mondo naturale e biologico oltre alla mia esperienza diretta con i vari prodotti che acquisto e che provo.

In particolare, cosa pensi dei cosmetici bio?

Come detto, la cosmesi naturale mi ha letteralmente salvato la pelle! Per quanto mi riguarda, è una scelta che consiglio a tutti di fare. Ci sono tante alternative pulite ai cosmetici tradizionali che performano anche meglio. Ci sono, soprattutto ultimamente, tante aziende e varie referenze che possono coprire le esigenze più diverse. Io personalmente mi sono trovata benissimo con alcune referenze di BeOnMe per pelli impure, la loro Maschera Purificante è una delle mie preferite in assoluto; oppure i prodotti Eterea che per me sono un sinonimo di garanzia. Visto che siamo in estate, mi affido ormai da anni ai solari di Bioearth che per la mia pelle chiarissima e sensibile sono un portento: schermano e proteggono benissimo. Da quando li uso non soffro più di eritemi solari (ebbene sì, con le creme solari tradizionali, anche con la protezione 50+, il sole era mio acerrimo nemico).
In ambito make-up, una delle mie marche preferite è Neve Cosmetics, sempre attenta ai bisogni e alle richieste del consumatore; il loro make-up naturale e minerale non ha nulla da invidiare al trucco siliconico. La linea Star System è la migliore linea di trucco per la base che c’è in giro a mio avviso.

Cosa sai del movimento clean beauty e quali elementi reputi più attuali?

Credo che il Clean Beauty sia una filosofia che tutti dovrebbero abbracciare, con i loro tempi e i loro modo. Ci rende consapevoli. Per anni abbiamo sfruttato la Terra come se ne avessimo altre mille a disposizione: invece abbiamo solo questa e adesso ci sta rendendo quello che le abbiamo fatto. Fare attenzione all’ambiente è un nostro dovere. Basta attuare piccoli accorgimenti che vanno dall’usare dischetti riutilizzabili a una borraccia in alluminio. Poi per chi si sente di passare alla cosmesi pulita ci sono valide e varie alternative con le quali iniziare questo percorso.

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *