Idratare i capelli: come prenderci cura delle lunghezze?

I capelli sono costituiti da cheratina e in base alle caratteristiche individuali possono essere più o meno fragili, lisci, crespi, mossi o ricci. Inutile dire che per prenderci cura dei nostri capelli dobbiamo rispettare la loro natura, sottoponendoli il meno possibile allo stress di pieghe, piastre e trattamenti aggressivi. Molti si chiedono se sia possibile parlare di nutrimento della chioma e se sia possibile idratare i capelli: la risposta è no. Le lunghezze dei nostri capelli sono infatti costituite da cellule morte, mentre l’unica parte viva è costituita dalla radice conficcata nel follicolo pilifero.

Vediamo insieme come è possibile prendersi cura delle lunghezze attraverso prodotti come balsami o maschere, in modo che risultino più morbide e luminose.

1. Trattare i capelli con il balsamo

Il balsamo aumenta la facilità di districare i capelli e ne diminuisce l’elettricità statica, aiutando a mantenere sane le sue fibre e proteggendo i capelli da aggressioni esterne. Ogni balsamo ha una sua funzione specifica, legata al tipo di capello. La quantità e la tipologia di balsami in commercio è molto ampia e varia, molti sono da risciacquo, mentre altri sono balsami senza risciacquo, o “leave in”.

2. Trattare i capelli con maschere nutrienti

Anche le maschere per capelli costituiscono una valida soluzione per trattare i capelli, rendendoli setosi e lucidi. E’ bene specificare che esistono tantissime tipologie di maschere, con ingredienti diversi: è opportuno scegliere quella che meglio si adatta al nostro tipo di capello ed alle nostre esigenze. Esistono maschere da applicare prima del lavaggio, altre subito dopo lo shampoo e prima dell’ultimo risciacquo. Le maschere possono agire donando luminosità, morbidezza e contrastando la formazione dei capelli crespi.

3 Trattare i capelli con l’olio di cocco

Anche se, come abbiamo visto, non è possibile idratare i capelli, è una buona abitudine utilizzare l’olio di cocco prima dello shampoo come impacco. Basta applicare un po’ di olio sui capelli precedentemente inumiditi e lasciarlo in posa per circa due ore per poi procedere con lo shampoo abituale. In questo modo i capelli risulteranno più districati e soprattutto visibilmente più morbidi.

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *