Suggerimenti green adatti a tutti #6 #ActionsForThePlanet

suggerimenti green

Cinque suggerimenti green per una nuova settimana di settembre. Prodotti in bamboo, scrub naturali e molto altro in questo nuovo appuntamento con #ActionsForThePlanet.

1. Spegni il condizionatore

Più caldo fa, più accendiamo il condizionatore. Questa è diventata per alcuni un’abitudine tale che il condizionatore viene acceso sempre. Il primo dei nostri suggerimenti green per abbassare il consumo di elettricità, e contribuire a ridurre il riscaldamento globale, è semplice: spegnerlo, a meno che non ci siano temperature davvero elevate che ne giustifichino l’accensione.

2. Meno plastica, più bamboo

L’80-90% di ciò che utilizziamo è fatto, o perlomeno contiene, plastica. Ma ci sono diverse alternative ecologiche che meritano di essere scoperte e provate. Un suggerimento: spazzolini da denti ecosostenibili in bamboo.

3. Prova uno scrub naturale fai da te

Moltissimi scrub e lozioni per viso e corpo in commercio non sono naturali e contengono sostanze sintetiche. Una soluzione può essere passare a prodotti vegani e bio, amati dagli appassionati di clean beauty. O, in alternativa, realizzarli a casa con semplici ingredienti. Provate lo scrub fai da te mescolando zucchero, olio, miele e qualche goccia di limone!

4. Dai ai tuoi vestiti una seconda vita

Vivere in modo sostenibile può voler dire passare a cosmesi naturale, ad alimenti cruelty-free o a minimizzare gli sprechi. Un consumatore consapevole fa attenzione e cosa consuma e a cosa compra. E fa attenzione anche a quanto consuma e a quanto compra. Il nostro consiglio zero waste è quello di dare una seconda vita agli oggetti o agli indumenti che non ci piacciono più, magari trovargli nuove funzioni o personalizzarli con attività di DIY “do it yourself”: avete mai provato a testare le vostre abilità pittoriche disegnando su una vecchia maglietta o usando la tecnica del batik?

5. Informati sull’olio di palma

Negli ultimi anni l’olio di palma è stato preso di mira da molte aziende e di conseguenza da numerosi consumatori. La sua produzione ha a che fare con circa l’8% di deforestazione, ma rimane un raccolto molto efficiente. L’ultimo dei nostri suggerimenti green della settimana quindi è il seguente: prima di prendere posizione su un determinato argomento, dedicate un po’ del vostro tempo informandovi, anche da fonti diverse per un confronto oggettivo. E’ importante discernere gli impatti per un consumo sempre più consapevole!

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *