Le proprietà dell’argilla secondo i diversi colori

argilla

Se si desidera eliminare le impurità del corpo, non si può far a meno che scegliere un prodotto che contenga argilla. In realtà, le proprietà che mostra questa virtuosa terra sono davvero tante. La natura, inoltre, è stata ancor più generosa. Le proprietà e i colori dell’argilla cambiano in base alla diversa composizione e alla provenienza. E’ un materiale naturale, completamente inerte e sicuro sulla pelle.

Conoscere le caratteristiche di ognuna di questo mix di minerali, permette di scegliere il colore giusto, che meglio si adatta alle nostre esigenze. Talvolta, per ottenere un trattamento di bellezza completo, o un rimedio naturale per alcuni dolori, è possibile miscelarle.

Eliminare la forfora, ridurre imperfezioni, lenire rossori, ridurre il dolore ecc… Queste sono alcune delle tante proprietà che l’argilla è in grado di offrirci. Non ci resta allora che conoscerle meglio!

Argilla bianca e le sue proprietà

Anche chiamata ”caolino”, l’argilla bianca ha la caratteristica di essere la più delicata sulla pelle. Viene impiegata in prodotti come: maschere, dentifrici, trucchi o detergenti. Purifica la pelle, senza risultare aggressiva. Tra le proprietà dell’argilla bianca vi è anche un effetto sbiancante utile per illuminare i denti. La capacità di assorbire l’untuosità e il sebo in eccesso è inoltre sfruttata nel campo del make-up. E’ infatti presente in ciprie, fondotinta o correttori per pelli miste o grasse.

Le proprietà dell’argilla verde

L’argilla verde, o ”montmorillonite”, è forse la più conosciuta nel mondo cosmetico. La sua grande notorietà deriva dal fatto che ha una profonda azione detossinante e purificante nei confronti delle pelli impure. Viene infatti impiegata come agente antiacne in diversi prodotti. I suoi preziosi minerali sono in grado di regolare la produzione di sebo e disinfiammare le imperfezioni del viso. Un’ altra proprietà dell’argilla verde è quella di essere un elemento naturale che aiuta a diminuire la cellulite. Impacchi a base di argilla verde infatti, riducono questo fastidioso inestetismo tonificando la pelle.

Caratteristiche dell’argilla rossa

Ricca di ferro trivalente, l’argilla rossa prende il suo posto nel mondo cosmetico grazie alle sue molteplici attività. Una delle proprietà più importanti dell’argilla rossa è la capacità di diminuire i rossori cutanei. Questo effetto è dovuto all’azione antinfiammatoria. Infatti in caso di piccoli traumi o dolori, può essere usata per diminuire il gonfiore e accelerare la guarigione. Ha anch’essa un’effetto anticellulite e purificante sulla pelle. Una buona maschera naturale all’argilla rossa permetterà di ridurre le macchie dal viso migliorandone l’aspetto. Se applicata sui capelli fragili invece, è in grado di rinforzarli e donare allo stesso tempo lucentezza.

Proprietà dell’argilla gialla

Questa argilla contiene un‘alta percentuale di rame e ferro che le conferiscono il colore giallo. Anche se è una delle meno utilizzate, mostra anch’essa delle virtù terapeutiche. Ha principalmente un ottimo potere rinfrescante. Viene infatti utilizzata su tutto il corpo per donare una sensazione di sollievo su gambe, o parti del corpo pesanti o stanche. Un rimedio naturale per alleggerire gonfiori e affaticamento. Sulla pelle, inoltre, stimola il rinnovamento cellulare, facendola apparire sana e giovane. La ritroviamo per questo in prodotti anti-age per pelli secche e mature.

Miscelandola con dell’argilla rossa o verde si ottiene un perfetto prodotto naturale per calmare dolori muscolari e articolari, rinfrescando contemporaneamente la zona.

Caratteristiche dell’argilla blu

Dalle origini siberiane, l’argilla blu è conosciuta anche con il nome ”rapan”. Questo tipo di argilla ha azione anticellulite e riduce dolori articolari e muscolari. La polvere può inoltre essere usata anche sul cuoio capelluto per un effetto antiforfora.

Proprietà dell’argilla beige

L’argilla beige, ”Ghaossul” o ”Rassoul”, deriva dal Marocco. La sua funzione principale è quella di pulire capelli e corpo. Infatti, molto spesso in commercio si trova anche col nome di argilla saponifera. La cute grassa trova rimedio con questo tipo d’argilla. Quello che fa, infatti, è regolare la produzione del sebo. Purifica la pelle, senza alterare le condizioni fisiologiche. Massaggiare delicatamente permette di eliminare tutte le cellule morte e stimolare il rinnovo.

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento