Sara: bisognerebbe puntare sulla qualità e su prodotti che durino nel tempo sia nella moda che nella skincare

Sara, autrice del blog e fondatrice del brand Moda Essenziale, oggi ci parla della sua passione per la moda e per il “bello”. Ci racconta anche del suo interesse per la skincare e per prodotti di qualità.

Raccontaci qualcosa di te e del tuo blog.  

Sono Sara Mallia e per più di 12 anni ho gestito un blog di calzature femminili molto amato. Nel 2019 ho finalmente lanciato il mio brand di scarpe artigianali 100% Made in Italy, Moda Essenziale. Nel sito ho voluto inserire anche un blog in cui racconto i nostri modelli e qualche dietro le quinte del mio lavoro. Non mancano le “icone essenziali”, donne famose con uno stile impeccabile, che possono ispirare le mie lettrici con i loro outfit sempre molto raffinati e lontani dalle tendenze passeggere. Il blog di Moda Essenziale è una sorta di wunderkammer. Un blog in cui è possibile trovare ispirazioni reali per esaltare al massimo la nostra personalità attraverso quello che decidiamo di indossare. Al contrario delle classiche riviste online, non ho lo scopo di uniformare lo stile delle mie lettrici rendendole tutte uguali. Anzi, mi piace pensare di stimolarle ad abbracciare la loro unicità, vivendola con fierezza anche attraverso i loro outfit, che sono un biglietto da visita importante in qualsiasi contesto. 

Come nasce la tua passione per la moda?  

Credo di essere nata con la passione per la moda, soprattutto con la passione per le scarpe! Già ai tempi dell’asilo mi vestivo in completa autonomia, scegliendo le ballerine con il fiocco da abbinare ai miei abitini leggeri, o gli stivaletti in camoscio con i lacci che indossavo con i pantaloni per le mie scorribande in mezzo alla natura. Tutte le donne della mia famiglia avevano e hanno una passione per il “bello”, che non necessariamente significa lusso, anzi. La cura delle cose non ha nulla a che vedere con il lusso, è questione di gusto, di semplicità e di amore. Tutto questo si riflette anche nelle mie creazioni e nei contenuti che porto online, il mio sogno è avere un armadio grande, pieno solo di abiti di qualità, che mi facciano sentire davvero speciale e a mio agio ogni giorno. 

Cosa sai del movimento clean beauty e quali elementi reputi più attuali?  

Sono da sempre un’appassionata di skincare molto curiosa, quindi davanti a queste tendenze cerco sempre di documentarmi il più possibile. Nell’ultimo anno ho imparato tantissimo seguendo i più noti divulgatori scientifici, che stanno facendo un lavoro enorme spiegando che la chimica è ovunque e che non deve essere vista come un nemico. Purtroppo tutto quello che viene prodotto ha un impatto sull’ambiente, bisognerebbe imparare a comprare il necessario, puntando sulla qualità e su prodotti che durino nel tempo. Da qualche anno utilizzo solo dischetti struccanti lavabili, con cui tra l’altro mi trovo benissimo. Sono stati un piccolo cambiamento che mi dà l’impressione di fare davvero qualcosa di concreto. Anche se poi utilizzo prodotti che vengono sciacquati nel lavandino, quindi comunque un impatto sull’ambiente c’è, anche se minore. 

La strada è lunga, credo sia fondamentale parlarne il più possibile, senza estremismi e senza far passare il messaggio che “naturale non inquina”, perché purtroppo non è così.

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento