Sabrina: essere vegani non è solo una scelta alimentare, ma uno stile di vita!

Sabrina, giovane autrice del blog Sabrieveg, oggi ci parla del suo percorso verso uno stile di vita vegetariano e vegano. La sua filosofia di rispetto per l’ambiente e la natura la ritroviamo poi in campo beauty… Scopri di più!

Raccontaci qualcosa di te e del tuo blog 

Ciao a tutti, sono Sabrina e ho 31 anni, sono vegetariana da quando avevo 7 anni e vegana da quando andavo alle medie. Ai tempi ero davvero una mosca bianca, considerando anche che sono di Reggio Calabria. Per tutti i bambini ero quella strana, ma a me non interessava, andavo girando con la mia “cartelletta” con broucher informative e petizioni animaliste. Quando andavo alle elementari facevo fumetti animalisti per convincere i miei compagni. A natale facevo orazioni ai parenti mal capitati per convincerli a non mangiare animali, a non comprare pellicce e a non comprare prodotti testati sugli animali. Per non parlare di quando facevo portare le petizioni a lavoro ai miei genitori e a tutti i parenti che non osavano dirmi di no. Si, sono stata sempre “particolare”. 

Il mio blog ha 5 anni. L’idea di scrivere un blog  è nata dal voler condividere il mio stile di vita e le mie ricette con altri vegani o aspiranti tali. La mia idea era di condividere non solo ricette, ma anche consigli su diete, salute e ovviamente beauty. Perché, come dico sempre, essere vegani non è solo una scelta alimentare, ma uno stile di vita. 

Come nasce la tua passione per la cucina vegana e sostenibile? 

Questa passione nasce essenzialmente dal mio grande amore per gli animali e per la natura. Quando ho scelto di non mangiare esseri viventi avevo solo 7 anni, quindi molto spesso mi limitavo a saltare il secondo. Per mia fortuna sono sempre stata appassionata di cucina, e dagli 8 anni in su ho iniziato a sperimentare alternative. Nel 1998 in Calabria non si trovava granché di alternative vegetali, così ho iniziato a sperimentare con tutto ciò che avevo: verdure, legumi e cereali. Con questi ingredienti si possono inventare una miriade di piatti. Andando avanti col tempo, le persone hanno preso coscienza dell’esigenza di una dieta più salutare ed etica, così da mosca bianca, sono diventata parte di un movimento molto più grande.  

I supermercati si sono riempiti di alternative vegetali di ogni genere. Così ho iniziato a sperimentare cucine particolari, come quella crudista, che mi affascina molto! Amo veganizzare tutti i piatti più amati dalle persone, mi basta andare dal fruttivendolo e vedere qualche verdura per farmi venire qualche nuova idea. Ormai il nostro pianeta ci sta implorando di diventare persone consapevoli. L’umanità non può andare avanti in questo modo, distruggendo questo pianeta e sfruttando gli animali. Dobbiamo prendere coscienza del nostro impatto sul pianeta e che le nostre scelte possono cambiare il corso della storia. 

Cosa sai del movimento clean beauty e quali elementi reputi più attuali? 

Come ho già detto essere vegani vuol dire non solo rivoluzionare il proprio stile alimentare, ma tutto il proprio stile di vita. Essere coscienti che anche comprando un prodotto beauty si deve fare una scelta consapevole. Bisogna interrogarsi su cosa c’è dietro un cosmetico: sperimentazione animale, ingredienti poco salutari sia per la pelle che per il pianeta, package dannosi per il pianeta etc… Già dal nome “Clean Beauty” traspare il messaggio importante di questo movimento, “bellezza pulita”. Significa prendersi cura non solo di se stessi ma anche del nostro pianeta. É un messaggio forte e sempre attuale, oggi più di ieri, pensiamo al cambiamento climatico: abbiamo visto tutti le immagini dell’Amazzonia in fiamme. 

La correlazione tra queste cose orrende e il nostro stile di vita è forte. Scegliere prodotti con un INCI verde, una crema con un packing che rispetta la natura, optare per i dischetti struccanti lavabili. Sono per noi piccoli gesti che però nel tempo cambieranno il mondo. Oggi è importante fare scelte consapevoli, non solo in campo alimentare ma, anche nel campo della bellezza. Scegliere marche che appoggiano questa filosofia di trasparenza e rispetto è essenziale per far muovere il mondo nel verso giusto. Dobbiamo diventare consumatori consapevoli, per diventare parte del cambiamento positivo del nostro pianeta, per un futuro più green

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude

Lascia un commento