Come struccarsi in modo naturale

Come struccarsi in modo naturale

Tra tutti i trattamenti che danno beneficio alla nostra pelle al primo posto c’è sicuramente la rimozione del make-up. Per la maggior parte di noi, la sera il desiderio di andare a letto supera ogni cosa… Ma addormentarsi ancora truccate porterà inevitabilmente ad avere una pelle spenta, impura e asfittica!

Vediamo quindi come struccarsi: i metodi sono molteplici, ma allo stesso tempo la pelle non è uguale per tutti. In questo post analizzeremo tutti gli step su come struccarsi e pulire il viso al meglio, rimuovendo ogni residuo di make-up in modo efficace, delicato e naturale.🌿

PRIMO STEP

Come primo step è ideale rimuovere il make-up da occhi e labbra. Come? Con uno struccante bifasico, che grazie alla componente acquosa e a quella oleosa sarà in grado di rimuovere anche i trucchi più resistenti, come quelli realizzati con prodotti waterproof, ed esempio lo Struccante Bifasico Viso Occhi e Labbra di Gyada Cosmetics. L’ importante ricordarsi di agitare bene il flacone di struccante prima dell’uso, così che le due componenti siano in grado di miscelarsi completamente.

SECONDO STEP

Nel secondo step è fondamentale scegliere il prodotto ideale per struccarsi sul resto del viso. In commercio ci sono diverse formulazioni: l’acqua micellare, il burro struccante, la mousse struccante, il latte detergente. Vediamo le differenze.

Acqua micellare

E’ un prodotto dalla texture leggera, ideale per rimuovere il make-up delle pelli miste o grasse. Come dice il nome, si tratta di una formulazione caratterizzata da particelle disposte come micelle dentro ad una soluzione acquosa. Le micelle, a contatto con la pelle, si aprono inglobando lo sporco e le impurità.  Questa tipologia di struccante lascia la pelle fresca e pulita, senza appesantirla grazie alla formulazione arricchita con attivi astringenti e purificanti come l’aloe vera o estratti come quello di tea tree oil. Un buon esempio provato da noi è l’Acqua Micellare di Fiordaliso e Tea Tree di Alkemilla.

Burro struccante

Il burro è ricco e nutriente, indicato per struccare le pelli secche e mature. A contatto con la pelle si scioglie e trasforma la propria consistenza da solida a oleosa. E’ caratterizzato da una formula ricca di oli e burri, ma allo stesso tempo delicata, che rende il prodotto ideale anche per la zona perioculare e per chi presenta una pelle particolarmente delicata e soggetta a irritazioni. Un ottimo esempio è il Burro Struccante con Avocado di Bioearth.

Mousse struccante

La mousse è un prodotto pratico e ideale soprattutto per chi non ama truccarsi, se non con il minimo indispensabile. Può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle ed è indicato in particolare per chi non ama dedicare troppo tempo: è idonea non solo per la rimozione del make-up, ma anche per detergere il viso una volta struccato. Un prodotto soffice e delicato è la Nuvola Struccante di Neve Cosmetics.

Latte detergente

Si tratta di un’emulsione dalla consistenza fluida, ricca di oli e burri in grado di idratare a fondo la pelle senza aggredirla. Può essere utilizzato per rimuovere il make-up della base viso, oppure dopo aver struccato il viso per intensificare l’azione emolliente e rimuovere le ultime impurità di make-up rimaste. E’ un prodotto ideale per le pelli secche, spente o mature. Agisce prevenendo l’invecchiamento cutaneo e rendendo la pelle morbida ed elastica. Un consiglio? Latte Detergente Aloebase Sensitive di Bioearth.

TERZO STEP

Il terzo step relativo a come struccarsi ha come protagonista la detersione: una volta rimosso il make-up dal viso con lo struccante adatto al proprio tipo di pelle, occorre detergerlo. L’ideale è scegliere una formulazione indicata per il proprio tipo di pelle: più leggera e purificante per le pelli miste e grasse come Radiance Gel Detergente Viso Illuminante di Gyada Cosmetics, oppure più ricca per le pelli secche e mature come l’Olio Multifunzione Detergente Aloebase Sensitive di Bioearth.

Dopo questi tre semplici step su come struccarsi potete completare la vostra beauty routine con il tonico, il siero e la crema viso.

E ricordate: anche se spesso l’applicazione di diversi prodotti può richiedere tempo, è importante ricordarsi di proteggere, purificare e idratare la pelle quotidianamente😉

La nostra pelle ci ringrazierà 💚 ma non solo: risulterà tonica, luminosa ed elastica senza ulteriori grandi sforzi!

Ti interessano altri articoli? Vai alla Home Page del Blog Clean Attitude