NICKEL TESTED

La presenza di tracce di nickel nei prodotti cosmetici è inevitabile ed è considerata normale ed ammessa dalla normativa.

Esistono persone allergiche a questo metallo, che però non manifestano sintomi se vengono esposte ad una concentrazione inferiore a 1 ppm (parte per milione).

Per questo motivo normalmente sull'etichetta della certificazione del cosmetico c'è la dicitura "Nickel tested <0,000001", con un valore massimo di 5 ppm.

Chi soffre di allergia al nickel può scegliere questi prodotti con una maggior sicurezza, verificando solo con l'utilizzo degli stessi l'assenza o la comparsa di eventuali allergie o reazioni allergiche da contatto.